Corsi_ambiente

Italia firma cinque nuovi Accordi multilaterali ADR

Il nostro paese ha firmato in data 26/09/2016 cinque nuovi Accordi multilaterali ai sensi del capitolo 1.5 ADR che stabilisce:

“Conformemente all’articolo 4, paragrafo 3 dell’ADR, le autorità competenti delle Parti contraenti possono convenire direttamente tra loro di autorizzare alcuni trasporti sul loro territorio in deroga

temporanea alle disposizioni dell’ADR, a  condizione tuttavia che la sicurezza non sia compromessa.

Queste deroghe temporanee devono essere comunicate dall’autorità che ha preso l’iniziativa al Segretariato della Commissione Economica per l’Europa delle Nazioni Unite, che le porterà a

conoscenza delle Parti contraenti1 .

La durata della deroga temporanea non deve superare cinque anni dalla data della sua entrata in vigore. La deroga temporanea termina automaticamente al momento dell’entrata in vigore di una

pertinente modifica all’ADR.”

I nuovi Accordi firmati sono:

Alcuni di questi Accordi anticipano l’entrata in vigore di norme contenute nel nuovo ADR 2017 in vigore dal 1 gennaio 2017.
Per tutti gli operatori del settore un seminario di approfondimento a Padova in data 16 novembre 2016, il quale si terrà con lo scopo di fornire le informazioni fondamentali, per programmare per tempo, tutte le revisioni che dovranno essere messe in atto allo scopo di garantire la sicurezza delle attività di spedizione e di trasporto previste dal nuovo regolamento.

La partecipazione al seminario sarà valida ai fini della formazione obbligatoria in conformità con le disposizioni del Capitolo 1.3 dell’ADR  per le quali verrà rilasciato opportuno attestato di frequenza.

La formazione, obbligatoria, è importante! La sicurezza è un bene primario e i costi della sicurezza sono investimenti per l’azienda!

Vi aspettiamo numerosi… Per info e prenotazioni, contatta la Nostra redazione

avatar
Consulente e docente ADR/RID/IMDG (DGSA), specializzato sulla normativa ADR/RID, codice IMDG, CLP e schede di sicurezza.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *